fbpx

Come arredare una camera da letto singola

Arredare una camera da letto singola

Arredare una camera da letto è un’operazione entusiasmante ma che allo stesso tempo può renderci la vita un po’ difficile. Si tratta di decidere minuziosamente ogni dettaglio, dall’arredamento della camera ai colori delle pareti, dalla biancheria del letto al piumone invernale.

Dormire bene in un ambiente confortevole, è essenziale per affrontare al meglio la vita e garantirci un profondo benessere psico-fisico. Molti pensano che per assicurare al nostro corpo la giusta quantità di energia, utile ad affrontare le sfide quotidiane, sia sufficiente avere uno stile di vita regolare e sano. Senza dubbio è così, eppure non bisogna trascurare la cura della camera in cui si riposa e ancor di più, del letto sul quale si dorme.

In questo articolo, vedremo insieme come arredare una camera da letto singola e come combinare al meglio gli arredi con lo spazio e lo stile a disposizione.

Camera singola e arredo: dove disporre i mobili

La qualità del riposo notturno parte dalla cura dei mobili con cui è arredata la nostra camera da letto. Tendenzialmente, l’arredo delle camere singole, specialmente all’interno degli immobili moderni, è più difficile da ottimizzare perché spesso si parla di camere da letto piccole o comunque dalle dimensioni più contenute.

Eppure, vedrai che esiste un’ampia scelta di opzioni, per poter arredare la tua camera singola con stile e grande personalità!

Nelle prossime righe, scoprirai insieme a noi i numerosi fattori da considerare per donare alla tua camera lo stile più adatto a te.

Letto in camera singola: dalla posizione alla tipologia

Per ottimizzare gli spazi a disposizione, è innanzitutto essenziale stabilire la collocazione perfetta per il letto. È bene infatti assicurarsi di posizionarlo in modo da essere facilmente raggiungibile, soprattutto in vista di eventuali risvegli notturni. Inoltre, è importante disporre il letto in modo che sia distante da fonti di calore o luci esterne. Ma quale tipologia di letto è la più adatta alla camera da letto singola?


Le stanze singole offrono una varietà di opzioni interessantissime quando ci si trova a dover acquistare il proprio letto. Basti pensare ai romantici baldacchini, perfetti all’interno di locali intimi ed evocativi o ai letti ad una piazza e mezzo, ampi ed ideali per chi preferisce un comfort ottimale. Ci sono poi i letti con contenitore sottostante per chi dispone di poco spazio. Spesso tuttavia, proprio a causa delle metrature ridotte, si preferisce optare per un letto più semplice: per renderlo speciale ed unico basterà acquistare biancheria e complementi tessili di qualità, come vedremo tra poco!

Camera singola: no agli elementi di arredo superflui


La camera da letto deve essere un ambiente rilassante, perciò è importante arredarla in modo essenziale. Troppi elementi renderebbero difficile il mantenimento dell’ordine e della pulizia, indispensabili per assicurarci un sonno tranquillo.
Inoltre, in modo particolare per chi ha il sonno leggero, è importante evitare tutti gli elementi di disturbo: orologi che emettono un ticchettio fastidioso o luci intermittenti di elettrodomestici. Magari non ci hai mai pensato ma, anche se si tratta di rumori o led non percepibili durante il giorno, di notte possono realmente compromettere la qualità del tuo riposo.

Individuare il giusto colore delle pareti


Se la camera singola che devi allestire è molto ampia, potrai optare tra una vasta gamma di colori. Se disponi di un locale piuttosto piccolo, invece, è decisamente meglio prediligere toni pastello, rilassanti e capaci di creare la percezione di un ambiente più ampio. Un buon escamotage è prediligere toni uniformi tra pareti e arredi, optando per colori e sfumature in grado di ingannare, in un certo senso, la reale percezione dei confini dello spazio: questo donerà alla tua camera singola un aspetto più ampio e luminoso.

Se disponi di molto spazio avrai molta più libertà di scelta, viceversa una stanza singola piccola ti permetterà di inserire meno mobili dalle tonalità tenui, in linea con le pareti. Se la tua camera singola è molto piccola dovrai impegnarti a sfruttare le nicchie in maniera originale e a lavorare sulla verticalità dei muri fornendoti di supporti e mensole.
Potresti addirittura ottimizzare gli spazi in modo assoluto acquistando un originalissimo letto a scomparsa.

Accessori e complementi d’arredo per la camera singola


Anche in questo caso, se disponi di molto spazio avrai molta più libertà di scelta, viceversa una stanza singola piccola ti permetterà di inserire meno mobili dalle tonalità tenui, in linea con le pareti. Se la tua camera singola è molto piccola dovrai impegnarti a sfruttare le nicchie in maniera originale e a lavorare sulla verticalità dei muri fornendoti di supporti e mensole.
Potresti addirittura ottimizzare gli spazi in modo assoluto acquistando un originalissimo letto a scomparsa.

Accessori e complementi d’arredo


Dopo aver scelto il colore e l’arredamento perfetto per la tua camera da letto singola è arrivato il momento di selezionare i giusti accessori. Assicurati sempre di acquistare elementi poco ingombranti e non eccessivamente eccentrici: opta specchi o applique da applicare alle pareti. Se posizionati strategicamente, infatti, valorizzeranno al massimo il tuo angolo di relax!

Rendere unica una camera singola grazie alla scelta della biancheria da letto

Nei paragrafi precedenti abbiamo scoperto tutti i trucchi utili per iniziare ad arredare la tua camera da letto singola in modo ottimale.
Un altro passaggio fondamentale per rendere perfetta la tua stanza è individuare la biancheria più adatta allo stile che hai scelto per il tuo rifugio: come ben sai, una camera da letto confortevole non deve essere solamente funzionale ma anche ordinata e ben arredata!

Biancheria da letto: un universo di tessuti, trame e colori

Se selezionati con cura, i tessili possono davvero fare la differenza sull’impatto stilistico della tua camera da letto. Si tratta di dettagli in grado di conferire un aspetto accogliente e delicato al tuo angolo di relax, infondendo una sensazione di confort e benessere totali.

Dunque, vediamo insieme i migliori consigli per scegliere i tessili più confortevoli e adatti alla tua camera da letto singola!

– Colori e sfumature

Scegliere le giuste tonalità e i migliori materiali per la biancheria della tua camera da letto singola è importantissimo!
Optare per sfumature sul blu, per esempio, assicura una sensazione di profondo relax e calma e, allo stesso tempo, dona personalità all’ambiente.

Il rosa è invece una tonalità più delicata, ideale ad esempio per piccole sognatrici o adolescenti romantiche.


Se ami i colori caldi o le tonalità soffuse, potrai optare per le sfumature dell’autunno: marrone, giallo o un arancione, capaci di trasmettere allegria ed evocare una sensazione calda ed avvolgente.

Anche il grigio, oltre ad essere di gran tendenza, è una tonalità neutra capace di dare alla camera da letto un aspetto ampio e luminoso.

Infine, ogni stagione ha le sue mode e tendenze: sta a te scegliere se optare per soluzioni più in linea con la moda del momento o preferire una versione intima e personale.

– Materiali e trame tessili

La qualità del nostro riposo, dipende anche dalla qualità dei materiali della biancheria, proprio per questo è fondamentale orientarsi verso prodotti di qualità.

Il cotone è sempre una garanzia: trattandosi di una fibra naturale è ideale per lenzuola e coperte. Le sue caratteristiche anallergiche e traspiranti, rispettano ogni tipologia di pelle, garantendo morbidezza e delicatezza.
Un’altra alternativa pregiata e morbida, è il cotone percalle, capace di conferire al tuo letto calore e leggerezza.

Vi sono poi altri tipi di fibre naturali, utilizzate per la realizzazione di biancheria per il letto, altrettanto valide. L’essenziale comunque, è assicurarsi che la scelta non ricada su tessuti realizzati con materiali sintetici o di scarsa qualità.

Scegliere materasso, piumone e coperte per la camera da letto singola

Se parliamo di benessere, non possiamo certo trascurare un elemento indispensabile per il giusto riposo: il materasso. Le opzioni disponibili sul mercato sono moltissime, perciò avrai sicuramente la possibilità di trovare quello più adatto alle tue esigenze.

Per quanto riguarda i tessili, oltre a lenzuola e federe, sono fondamentali anche elementi utili per le stagioni più fredde.

Per l’ inverno, ad esempio, è indispensabile acquistare piumoni e plaid, che possano garantire calore e morbidezza durante le notti di freddo più rigido.

Anche la scelta del guanciale è essenziale, sia dal punto di vista della qualità del riposo che da quello estetico. Posizione correttamente la testa durante il riposo notturno è fondamentale. La scelta del guanciale deve essere fatta tenendo in considerazione la propria corporatura e la posizione in cui si è soliti dormire. Questi due aspetti sono fondamentali per acquistare un prodotto funzionale ed estremamente comodo.

Piumoni e copripiumoni singoli: scelte che fanno la differenza!

Scegliere il giusto piumone singolo, corredato dalla parure di biancheria con copripiumone, è decisivo per il relax e l’estetica della propria camera da letto.

Il piumone è il cuore del nostro letto: un candido manto caldo e leggerissimo, da rivestire in maniera molto pratica, con un copripiumone lavabile. Il grande vantaggio del piumone è che permette di cambiare continuamente stile, dando un aspetto sempre nuovo al tuo letto. La qualità dei materiali anti acaro e anallergici rendono questo prodotto ideale per proteggersi dal freddo invernale.

– Copripiumoni

Il copripiumone è un elemento d’arredo vero e proprio, adorato da chi ama cambiare spesso l’aspetto del proprio letto per dare all’ambiente un aspetto sempre diverso. Versatili e facili da lavare, i copripiumoni sono disponibili in moltissime varianti.

Dai colori tenui, alle texture più fantasiose e modaiole, avrai la possibilità di rinnovare la tua camera da letto in maniera pratica e sempre diversa!

Complementi d’arredo per la tua camera da letto singola: il tocco finale!

Per finire, una menzione speciale spetta agli accessori e i complementi d’arredo: un vero tocco di classe finale per rendere davvero perfetto il tuo angolo di relax!

Cuscini arredo

I cuscini arredo sono sempre molto in voga. Che siano situati vicino alla testiera del tuo letto o appoggiati al guanciale, la loro presenza aggiunge sempre valore alla tua stanza!

Potrai scegliere tra tessuti lisci, lavorati o dai colori neutri: i cuscini sapranno rendere il tuo letto accogliente, esteticamente bello e assolutamente confortevole!

Coperta e plaid


Similmente ai cuscini, le coperte e i plaid, riescono a dare alla camera da letto un aspetto accogliente e confortevole. Anche in questo caso, è essenziale scegliere prodotti realizzati con materie prime pregiate per una migliore resistenza e un piacere sensoriale senza paragoni.


I colori, le trame e le texture potranno essere scelte tra una grande varietà, il loro caldo abbraccio donerà un aspetto intimo e di grande stile al tuo angolo di relax.

In questo articolo, abbiamo visto insieme come arredare una stanza da letto singola.

I consigli elencati sono validi anche nel caso in cui tu voglia semplicemente rinnovarne il look: a volte, infatti, è sufficiente modernizzare gli elementi tessili e i complementi di arredo, per avere la sensazione di dormire in una stanza totalmente nuova.

Una camera da letto singola accogliente e perfetta per il tuo relax ti darà la giusta carica per affrontare con energia la tua quotidianità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *