fbpx

Come lavare cuscini in piuma. Tutti i consigli

Come lavare i cuscini in piuma

Morbidezza e praticità sono i principali requisiti che caratterizzano i cuscini di piuma. Utilizzati da sempre per la loro estrema comodità e per le eccellenti prestazioni funzionali che offrono. Se curati bene i cuscini in piuma dureranno anni. Ecco una breve guida su come lavare cuscini in piuma.

La piuma è un materiale del tutto naturale e super traspirante.

Grazie alla sua struttura, la piuma è un ottimo termoregolatore naturale che contribuisce a mantenere le condizioni termiche ideali per l’organismo durante il sonno in ogni stagione.

Questo significa che durante i mesi freddi, i cuscini in piuma evitano la dispersione di calore mantenendo il corpo al caldo, mentre in estate essi favoriscono la traspirazione limitando un’eccessiva sudorazione.

Lavaggio dei cuscini in lavatrice

Per garantire sempre le migliori prestazioni è necessario che i cuscini in piuma vengano lavati periodicamente. E’ consigliabile usare detersivi delicati che non alterino la loro delicata struttura. Ecco i consigli su come lavare cuscini in piuma.

Spesso sopra ai guanciali viene messa una ulteriore copertura per proteggerli, chiamata federa copricuscino; in questi casi dovrai asportare la fodera estraibile che può essere inserita in lavatrice nel normale bucato bianco.

Una volta estratta la federa puoi inserire i cuscini in lavatrice, senza arrotolarli e piegarli troppo.

Se la lavatrice lo permette puoi lavare due guanciali contemporaneamente per riempire adeguatamente il cestello.

Devi utilizzare un detersivo liquido neutro.
Di norma è sconsigliabile impiegare prodotti detergenti in polvere dato che potrebbero lasciare residui.

Seleziona un programma di lavaggio delicato, con temperatura massima di 30-40 gradi.

I cuscini sono piuttosto voluminosi, è quindi importante risciacquarli bene, ed eliminare tutti i residui di detersivo.

Per mantenere morbidi i guanciali è possibile introdurre nel cestello della lavatrice una o più palline da tennis. Le palline servono ad impedire alle piume di ammassarsi tutte in una parte del guanciale

Se non volete lavare i cuscini in piuma in lavatrice, è anche possibile lavarli a mano. Dopo aver sbattuto vigorosamente i cuscini per eliminare tutta la polvere accumulata puoi immergerli nella vasca oppure in un grande lavandino. Riempi per 3/4 di acqua tiepida e detersivo liquido e procedere con il lavaggio.

Come rendere profumati i cuscini in piuma

Per rendere i cuscini freschi e profumati, un ottimo suggerimento è quello di aggiungere qualche goccia di olio essenziale nella vaschetta dell’ammorbidente. E’ importante avere cura di scegliere aromi non contrastanti.

La lavanda, il rosmarino, l’eucalipto, il mentolo, la rosa e il gelsomino sono piante aromatiche le cui essenze si rivelano perfette per profumare biancheria, materassi e cuscini.

Come asciugare i cuscini in piuma

L’asciugatura dei cuscini in piuma è la parte più importante e quella a cui si deve prestare più attenzione.

I cuscini in piuma possono essere asciugati all’aria, oppure in asciugatrice.

Per asciugare il cuscino all’aria basterà stenderlo orizzontalmente, ma non direttamente esposto al sole o a fonti di calore troppo forti. L’importante è smuovere spesso il cuscino, in modo che l’imbottitura si asciughi in modo uniforme.

Alternativamente, se si possiede una asciugatrice, si può utilizzare questa per asciugare i cuscini in piuma. Anche qui l’importante è assicurarsi che l’intera imbottitura si sia asciugata in maniera uniforme, per evitare che il cuscino rimanga umido.

Se curati nella maniera giusta, i cuscini in piuma e altri prodotti come i piumoni dureranno nel corso degli anni.

2 pensieri su “Come lavare cuscini in piuma. Tutti i consigli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *