Piumino a sacco: perché sceglierlo

piumino a sacco

Durante i rigidi mesi invernali, dormire al caldo, in un un avvolgente tepore, è una delle sensazioni più belle e desiderate. Proteggersi dal freddo della notte, durante il sonno, è  fondamentale per un corretto riposo.

Sempre più frequentemente si decide di affidare il nostro sonno alla morbidezza del piumone, una coperta soffice e caldissima, che ci isola dal freddo grazie alla sua imbottitura in piuma d’oca. Ci sono però ancora molti scettici, che preferiscono dormire sotto pesanti trapunte, con lenzuola e coperte. Questo anche perché, ancora oggi, esiste un aspetto del piumone che scoraggia molte persone: il copripiumino. Talvolta può sembrare davvero difficile sistemarlo nella giusta posizione. Non c’è da spaventarsi, anzi!

Andiamo a scoprire i 5 vantaggi del piumino a sacco e anche qualche pratico consiglio su come inserire il piumone nel copripiumone.

I 5 vantaggi del piumino a sacco

  1. Maggior praticità e comfort: il primo vero motivo che spinge sempre più persone ad adottare un piumone al posto delle solite coperte è la grande praticità unita al comfort che questo sistema offre. Allestire il letto, soprattutto se ampio e matrimoniale, è una grande fatica se si usano le lenzuola, le coperte, le trapunte… Se si opta invece per il piumone e il suo copripiumino la fatica si dimezza, anzi, diventa praticamente nulla. E anche durante la notte il piumino a sacco garantisce un comfort maggiore, si sta più comodi, senza lenzuola che si aggrovigliano intorno alle caviglie quando ci si muove nel sonno, coperte che cadono e ci lasciano al freddo, pesanti trapunte che sembrano quasi dei macigni. Grazie a un leggero piumone riusciremo a muoverci liberamente nel letto, senza che il copripiumino si distacchi, consentendoci un caldo riposo.
  2. Minore perdita di tempo: con piumone e copripiumino rifare il letto al mattino diventa un gioco da ragazzi. Basta perdere un sacco di tempo con lenzuola, coperte e trapunte, difficoltose da sistemare! Con il piumone a sacco tutto diventa più pratico e veloce. Vi basterà semplicemente tirare su il piumone fino ai cuscini per avere il letto di nuovo in ordine: questione di pochi secondi! Un grande vantaggio che piace sicuramente ai più svogliati e pigri… ed è un ottimo modo per convincere anche bambini e ragazzi a rifarsi il letto da soli.
  3. Minori allergie: i materiali con cui è realizzato un piumone sono maggiormente traspiranti grazie all’imbottitura in piuma d’oca, che non arreca alcun tipo di allergie (link ad articolo su piumoni e allergie) . Le coperte, le lenzuola e le classiche trapunte per il letto sono invece un vero e proprio ricettacolo di allergeni, che possono causare problemi respiratori e nei casi più gravi, crisi di asma, in particolar modo per i bambini, spesso colpiti da asma infantile. Insomma, è sempre bene preferire il piumone, che non permette l’accumulo dei fastidiosi acari della polvere.
  4. Maggior varietà di scelta: una volta acquistata una coperta o una trapunta, la fantasia che ha resta ovviamente sempre quella. Questo non avviene con un piumone a sacco, dato che è possibile cambiare look al nostro letto solo cambiando il copripiumino! Ne esistono tantissimi, con stili, fantasie, materiali differenti, per soddisfare tutti i gusti e abbinarsi all’arredo della nostra camera da letto. Il copripiumino permette di modificare l’estetica del piumone quando vogliamo, e ci sembrerà quasi di avere una nuova camera ogni volta che rifacciamo il letto. Inoltre, il piumone a sacco ci permette di avere la stanza sempre in ordine, senza le coperte e le lenzuola che si spostano da tutti i lati del letto.
  5. Igiene assicurata: Le trapunte e le coperte vengono lavate raramente, così come anche i piumoni, visto quanto ci vuole perché asciughino e i costi per farli lavare in modo appropriato. Grazie ai copripiumini possiamo lavare il rivestimento come un normale lenzuolo, contrastando l’insorgere di acari e batteri. Può essere lavato comodamente in lavatrice, si asciuga in fretta ed è subito pronto all’uso.

Come mettere il copripiumino in maniera veloce: ecco i segreti

Nonostante quello che comunemente si pensa, i piumoni a sacco e i copripiumini sono estremamente pratici. All’inizio ovviamente, i copripiumini richiedono un po’ di tempo per imparare a inserirli bene. Man mano però che si capisce come fare, mettere il piumone nel copripiumone diventa un gioco da ragazzi e per rifare il letto basteranno poche semplici mosse: una volta inserito il piumino nel sacco, dovremo solo mettere il coprimaterasso e le federe ai cuscini, tirare su il piumone ed ecco fatto! Non dovremo più perdere tempo a sistemare le lenzuola.

Ma allora come mettere il copripiumino nel modo giusto? E soprattutto come rendere l’operazione facile e veloce? Esiste un metodo semplicissimo! Sistemiamo di fronte a noi il lato più corto del nostro piumone. I due angoli superiori devono essere a portata di mano. Prendiamo il copripiumino e rivoltiamolo come un guanto. Dovremo portare all’esterno la parte interna. Infiliamo le nostre mani dentro il copripiumino, afferrando gli angoli. Questi due vertici corrisponderanno ai due angoli del piumone. A questo punto, tenendo le mani dentro il copripiumino, afferriamo gli angoli della coperta. Stringiamo, facendo scivolare il copripiumino lungo la trapunta. Il copripiumino si troverà nella giusta posizione; possiamo finire di sistemarlo con le mani. Al termine dell’operazione chiudiamo il copripiumino e adagiamolo sul letto!

Siccome noi di Dreamin101 crediamo che una vera cultura del buon riposo non possa ignorare la praticità, dopo approfondite ricerche, abbiamo ideato e realizzato slippin’simple, un sistema semplice e immediato che agevola l’inserimento del piumone nel copripiumone e permette di fissarlo in pochi gesti.

E i vostri riposi saranno sempre perfetti!

Avete già letto i nostri ultimi articoli?