fbpx

Problemi di insonnia: come risolverli con il giusto piumone

Problemi di insonnia

Dormire meglio con il piumone giusto

L’insonnia, la difficoltà nell’addormentarsi, la fatica a svegliarsi al mattino dopo notti agitate sono problematiche molto comuni nella società moderna. Si tratta di disturbi del sonno che in molti casi possono tuttavia essere facilmente risolti migliorando le condizioni dell’ambiente in cui si dorme. La scelta del materasso giusto, della biancheria da letto e del piumone sono sicuramente le prime azioni da prendere in considerazione.

Vi sono poi una serie di buone abitudini che permettono di migliorare la qualità del sonno e che andrebbero seguite regolarmente. Tra queste vi è sicuramente quella di andare a letto ad orari regolari, evitando di fare troppo tardi la sera; di arieggiare i locali al mattino presto e prima di andare a dormire o ancora utilizzare oli essenziali rilassanti, come quello di lavanda, per migliorare lo stato di relax prima di recarsi a letto.

La scelta del piumone

Uno degli aspetti più importanti per avere la certezza di dormire in maniera serena è tuttavia legato al piumone. Questo negli ultimi anni ha sostituito sempre più spesso le lenzuola matrimoniali e le coperte migliorando non solo la qualità del sonno, ma anche la praticità di preparazione del letto al mattino. Il piumone, o più correttamente il piumino, è infatti caratterizzato da una serie di fattori che lo rendono particolarmente indicato per essere usato da quanti hanno difficoltà nell’addormentarsi la sera.

Il primo, principale elemento da prendere in considerazione nella scelta del piumino è l’imbottitura. Questa, nei modelli di migliore qualità, è solitamente realizzata in piumino d’oca e piumette, con percentuali del 90% di piumino e 10% di piumette. Si tratta di un’imbottitura che rende particolarmente leggero e maneggevole anche un piumone matrimoniale, nonostante le ampie dimensioni. Ma la particolarità dei piumoni in piuma naturale è che essi, nonostante il peso leggero, possono essere particolarmente caldi.

Piumone invernale o mezza stagione?

Tra i parametri più importanti da prendere in considerazione per poter dormire di sonni profondi è quello legato al calore. Il piumone può essere la soluzione giusta non solo in inverno, ma anche in autunno o in primavera. Per poter scegliere il piumone giusto è quindi necessario valutare sia il fill power che i punti di calore.

Il fill power rappresenta il potere di riempimento, ossia il volume che può occupare l’imbottitura. I migliori piumini presentano fill power compreso tra 650 e 850. Il fill power più elevato è sinonimo di piumino più leggero e confortevole.

Va comunque sottolineato che per poter dormire in maniera profonda, senza disturbi di sonno, è fondamentale scegliere un piumone che garantisca la giusta temperatura, evitando sensazioni eccessive di freddo o di caldo. Spesso, il calore dei piumoni oltre che ad essere definiti dalle classi di calore viene specificato da specifiche diciture. Si parla quindi di piumone invernale o di mezza stagione. Più raro, invece, sentire parlare di piumone estivo.

Le proposte di Dreamin’101 per risolvere i problemi di insonnia con il piumone giusto

Per poter dormire alla giusta temperatura, Dreamin’101 propone differenti soluzioni di piumini, sia invernali che di mezza stagione. A seconda delle esigenze, infatti, potrai scegliere ad esempio il modello Essential, Classic o Luxury, sia nella versione invernale che in quella di mezza stagione. La differenza tra queste tre linee di piumone è il tipo di imbottitura, e il Fill Power. I piumoni Essential sono infatti caratterizzati da un Fill Power pari a 650; il Classic presenta invece un fill power pari a 750 mentre infine il Luxury prevede un fill power di 850.

Ancora, va sottolineato che i tessuti che rivestono i diversi modelli di piumone sono differenti tra di loro. Attenzione: non si sta parlando di eventuali copripiumini matrimoniali da acquistare separatamente ma proprio della copertura con cui è realizzato il piumone.

I modelli della linea Essential, infatti, presentano una copertura in cotone Cambric 100%. Si tratta di un tessuto di peso medio, 120 grammi su metro quadro. I modelli Classic, invece, sono rivestiti di un cotone Saten dal peso di 105 grammi su metro quadrato. I piumoni della linea Luxury, infine, presentano un rivestimento in un cotone Fine Batiste ancora più leggero: 80 grammi su metro quadro.

Ti risulterà facile comprendere come questi differenti tipi di piumone possano migliorare la qualità del sonno proprio perché realizzati in materiali e tessuti completamente naturali: potrai pertanto scegliere i modelli più o meno pesanti a seconda delle tue esigenze personali.

Piumoni e copripiumoni

Per accompagnare in maniera completa i propri clienti verso un sonno ristoratore e sereno, Dreamin’101 propone non solo una vasta scelta di piumoni ma anche di set di copri-piumoni in cotone. Potrai scegliere differenti colori e, soprattutto, optare per un cotone Percalle o Voile avendo così sempre la sicurezza di tessuti naturali e di elevato pregio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *