fbpx

Topper materasso: cos’è e a cosa serve?

Negli ultimi anni sta prendendo sempre più piede l’utilizzo di un innovativo prodotto per il buon riposo: stiamo parlando del topper. Ma che cos’è il topper e soprattutto a cosa serve?

Il topper è un materasso sottile imbottito che viene posizionato tra il materasso ed il coprimaterasso per ottenere il massimo del comfort durante la notte.

L’obiettivo è quello di andare a correggere quelle che sono le caratteristiche e le fastidiose problematiche del tuo vecchio materasso. Quante volte capita di acquistare un materasso che non ci soddisfa a pieno. O che il nostro materasso, ormai consumato dal tempo, abbia perduto l’originaria consistenza, non rispondendo più alle tue esigenze personali.

Il topper è stato creato proprio per rispondere a queste esigenze e donare maggiore comodità senza il bisogno di cambiare il materasso. La richiesta di topper per materassi è aumentata notevolmente solo negli ultimi anni. Infatti, solo recentemente si è cominciato a conoscere ed apprezzare i numerosi benefici offerti da questo tipo di complemento.

Primo tra tutti: la soddisfazione di poter rivitalizzare il proprio materasso. Infatti, se troppo vecchio o troppo duro potrebbe il materasso potrebbe risultare poco ammortizzato e quindi non più in grado di sopportare la pressione. Per questo viene acquistato il topper, in grado di fornire i benefici di un nuovo materasso ad un prezzo sicuramente inferiore.

Inoltre, il tessuto con il quale questo è rivestito è leggero, fresco, traspirante e completamente igienico. Potresti posizionarlo sul materasso e toglierlo in base alla necessità.

Anche la vita di coppia potrebbe beneficiare dei vantaggi portati dal topper. Nel caso in cui tra partner risultino bisogni diversi, sarà possibile ovviare al problema semplicemente aggiungendo un topper singolo su un solo lato del letto.

Come scegliere il topper: tipologie


Sul mercato potrai trovare tre principali categorie di topper tra le quali optare per soddisfare le tue specifiche esigenze.

  1. Il topper in piuma è sicuramente il prodotto di punta di questa categoria. Grazie alla sua composizione con imbottitura naturale, infatti, questo prodotto rappresenta il connubio perfetto tra sostegno e morbidezza. Un morbido topper in piume ti darà la sensazione di dormire su una nuvola!
Topper in piuma Dreamin 101 (https://www.dreamin101.com/prodotto/coprimaterasso-topper/)


2. Il topper in schiuma, al contrario, irrigidisce il materasso.
Questo modello consentirà di mantenere una giusta postura durante il sonno, evitando la spiacevole sensazione di “sprofondare nel letto” creata da materassi troppo morbidi.


3. Il topper in lattice, per concludere, è l’ultima variante che aiuta a rendere il materasso più rigido. La fibra elastica riesce ad adattarsi perfettamente alla forma del corpo e regala sollievo e piacere lungo i fianchi evitandoti di assumere posizioni errate.

Perché utilizzare un topper?


I benefici che derivano dall’utilizzo di un topper nel lungo periodo sono moltissimi cerchiamo però di sintetizzarli in 5 punti:

  1. Aggiungendo un topper il materasso diviene molto più accogliente e confortevole.

2. Il topper è molto versatile e può essere utilizzato a piacimento a seconda dei periodi e delle proprie esigenze. Per applicarlo sarà sufficiente assicurarlo al letto tramite fascette elastiche.


3. Il topper è un alleato ideale per chi dorme in posizione supina. Il suo utilizzo, infatti, porta vantaggiosi benefici, quali alleviare la pressione sulla zona lombare ed evitare di svegliarsi con dolori alla schiena.

4. Problemi di circolazione? Scegliere un topper può rivelarsi una saggia decisione anche per risolvere i problemi di circolazione che spesso vengono generati da materassi particolarmente rigido.

5. Il topper protegge il materasso e lo conserva a lungo. Se non hai a disposizione un letto matrimoniale, posizionandolo su due singoli darà la sensazione di un unico supporto. In tal modo si eviterà la scomodità di dormire su due materassi separati e differenti tra loro.

6. Il topper è anche molto leggero e pratico da utilizzare, infatti può essere girato facilmente e lavato. I topper rivestiti in cotone naturale sono anche anallergici e traspiranti. Impedendo alla polvere e agli acari di raggiungere il centro del materasso, mantengono l’ambiente del tuo letto molto igienico.


7. Inoltre, il topper può anche rivelarsi un pratico alleato per le tue vacanze. Potrai portarlo ovunque, come ad esempio in vacanza, per avere sempre il comfort a portata di mano.

Meglio acquistare un topper o cambiare materasso?

Se non si hanno le disponibilità economiche, il topper è la soluzione che fa per te.
Il topper per materasso è la soluzione ideale in questo caso grazie alle alte prestazioni offerte a un prezzo economico. Procurarsi un materasso nuovo, infatti, è un investimento importante. Se si vuol dormire bene bisogna optare per un modello in grado di fornire un supporto adeguato. I materassi di qualità, tuttavia, spesso implicano prezzi alti e non sempre è possibile rinnovarli.

Ecco perchè il topper è la soluzione ideale per il giusto riposo.

Guida alla scelta del miglior topper


Nello scegliere il miglior topper per il tuo materasso dovrai prendere in considerazione alcuni aspetti e caratteristiche: prima di tutto lo spessore, che può determinare la capacità di ammorbidire o irrigidire il materasso.

Generalmente lo spessore minimo si aggira intorno ai 4 centimetri ma può raggiungere anche gli 6-8 centimetri nei prodotti di qualità superiore.


Per quel che riguarda le misure è fondamentale acquistare un topper che possa essere fissato perfettamente al materasso sottostante. Di solito i formati e le misure disponibili dipendono dal produttore e dal tipo di imbottitura del topper. Generalmente sul mercato sono disponibili tutte le misure standard per i letti singoli, piazza e mezzo e matrimoniale.


Infine, un fattore da tenere in considerazione è proprio il prezzo. Tra i vantaggi del topper vi è il fatto che esso è molto economico rispetto ad un vero e proprio materasso. Il prezzo del prodotto dipenderà sempre dal produttore, tipo di imbottitura e qualità del prodotto quindi dovrai scegliere attentamente il prodotto più adatto alle tue esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *