fbpx

Topper materasso: la rivoluzione del Buon riposo

Che cos’è un topper per il materasso


Negli ultimi anni nel mondo degli articoli per il letto, sta acquistando sempre più popolarità un innovativo prodotto: topper per il materasso

Il topper è un sottile materassino imbottito che solitamente ha uno spessore che si aggira tra i 3 e i 7 cm. Si tratta di un prodotto immesso sul mercato da pochi anni ma che sta ottenendo uno straordinario successo grazie alle sue caratteristiche. Viene infatti utilizzato per migliorare le prestazioni del tuo materasso, soprattutto quando non è adeguato alle tue esigenze o appare consumato dai tanti anni di utilizzo.

E’ universalmente riconosciuto che un buon riposo è indispensabile per avere una qualità di vita adeguata e godere di buona salute. Dormire bene è indispensabile soprattutto per disporre delle necessarie energie fisiche e mentali per affrontare i tanti impegni della quotidianità.

Sono però tantissime le persone che soffrono di insonnia o disturbi legati al sonno. Per questo motivo è fondamentale disporre degli strumenti giusti per migliorare queste condizioni, come il topper.

Il topper è un ottimo alleato per aumentare lo spessore del materasso e di conseguenza migliorare il riposo notturno.In commercio sono disponibili diverse varianti di topper,per questo può risultare difficile scegliere il prodotto più adeguato.

In questo articolo potrai quindi trovare tutti i consigli per trovare il topper perfetto, fresco, confortevole e di qualità.

Usi del topper per il materasso


Il topper è un coprimaterasso imbottito che ti permette di migliorare il riposo notturno.

Inizialmente veniva utilizzato principalmente in strutture ricettive come alberghi e hotel, per consentire al cliente di disporre di un materasso con diversi gradi di sofficità.

Infatti, con questo prodotto il cliente ha l’opportunità di personalizzare il riposo nelle camere d’albergo secondo le proprie abitudini e le caratteristiche del proprio corpo.

Tuttavia, viene utilizzato non solo per personalizzare questo aspetto ma anche per altre esigenze come ad esempio alleviare la zona lombare da un’eccessiva rigidità del materasso.

Il topper è utile anche a chi dorme su un fianco. Aiuta infatti ad evitare problemi legati alla circolazione e all’intorpidimento che molto spesso sono da imputare ad un materasso troppo rigido.

In aggiunta, se utilizzi costantemente il topper, puoi anche preservare nel tempo il tuo materasso, aumentando la sua conservazione integra nel tempo.

Un altro problema che il tuo topper potrebbe aiutarti a risolvere è quello delle vacanze. Molto spesso, a causa di un materasso poco con confortevole, si fa il ritorno dalle vacanze con grandi problemi di circolazione e di schiena. Portando con te il topper potrai evitare tutto questo rendendo il letto più comodo e godendoti le tue vacanze!

Come scegliere un topper?


Scegliere il topper può risultare complesso se non si è certi delle esigenze che questo deve soddisfare.

Come per il materasso, anche nella scelta del topper dovrai valutare le caratteristiche di ogni variante disponibile per scegliere il prodotto più adatto a te.

Ovviamente lo spessore va analizzato adeguatamente perché ha la funzione di ammorbidire oppure di irrigidire il materasso. Scegliendo un topper con ampio spessore indubbiamente avrai maggiore morbidezza.

In via generale, comunque, cerca di acquistare un prodotto che abbia almeno uno spessore di 4 cm per assicurare un comfort adeguato.

Altrettanta attenzione andrà riservata alle dimensioni del topper che devono essere ancora una volta valutate in funzione al tuo materasso.

I formati più comuni attualmente presenti nel settore presentano le classiche misure standard per topper singolo e topper matrimoniale. Con l’aumentare della richiesta di letti su misura, tuttavia, non è raro trovare anche topper di misure differenti, in grado di soddisfare le esigenze di tutti.

Infine, valuta anche il sistema di fissaggio del topper. A seconda dei modelli, infatti, il topper può essere fissato o meno al materasso, attraverso sistemi differenti.

L’ideale è acquistare un modello con sistema di fissaggio ad elastici che, agganciandosi nella parte inferiore del materasso, permettono comfort e praticità ottimali.

Tipologie di topper


Attualmente sono disponibili varie tipologie di topper che si diversificano per i materiali utilizzati e per il comfort che possono donare al tuo riposo.

Una tipologia piuttosto diffusa è il piuma.
Questo prodotto è capace di adattarsi alla perfezione alla morfologia del tuo corpo, sorreggendolo in maniera funzionale. Il topper in piuma è un’opzione valida soprattutto se in casa hai un materasso eccessivamente duro. La sua morbidezza è infatti in grado di offrirti un comfort ed un sostegno unici. Grazie alla sofficità delle piume potrai provare infatti la meravigliosa sensazione di dormire su una nuvola.

La seconda tipologia di topper è quella in schiuma. Questo genere di prodotto è perfetto invece se sei alla ricerca di un topper che renda il tuo materasso più rigido.
In particolare, questo prodotto è perfetto se non riesci a dormire perché hai costantemente la sensazione di sprofondare nel tuo letto. Il miglioramento sarà evidente dal primo utilizzo!
Questa tipologia di topper negli ultimi anni viene proposta sul mercato anche in un’ intrigante variante a base di aloe vera.

Un’altra variante di topper che puoi valutare in base alle tue esigenze è quello in lattice. Anche in questo caso, si tratta di un prodotto perfetto per aumentare la rigidità del materasso. Il lattice è infatti una fibra che riesce ad adeguarsi alla sagoma del tuo corpo donando sollievo, ma non morbidezza.
Il consiglio è quello di scegliere questa tipologia nel caso in cui tu dormi sul fianco e desideri maggiore sostegno per il tuo vecchio materasso.

Perché dotarsi di un topper in piuma


Sono tanti i motivi perché per cui scegliere un topper matrimoniale o un topper per letto singolo in piuma.

Infatti, questo prodotto si distingue per la sua qualità e può effettivamente cambiarti la vita garantendoti, numerosi benefici.
Innanzitutto, considera che questi topper sono in grado di durare più a lungo nel tempo proprio per la qualità delle materie prime e del tipo di confezionamento a cui vengono sottoposti solitamente.


Inoltre, ti permettono di risolvere i problemi che possono nascere in virtù di un sonno poco tranquillo, sia dal punto di vista psicologico che per quanto riguarda le conseguenze fisiche. Ad esempio, dormire in un materasso poco confortevole potrebbe causare problemi di cervicale, lombalgie o dolori legati alla schiena o addirittura porblemi circolatori.

Un topper in piuma ti accoglie con maggiore morbidezza nel tuo letto e ti coccola durante le ore del riposo notturno, regalandoti un’esperienza di riposo unica.

Come già detto in precedenza, puoi scegliere tra diverse misure di topper in maniera tale da soddisfare le eventuali esigenze di tue e dei tuoi conviventi, migliorando le caratteristiche dei materassi, specie se logorati dall’utilizzo nel tempo.

Anche in termini economici il topper rappresenta una soluzione vantaggiosa, in quanto ti permette di migliorare la qualità del tuo sonno, regalandoti un benessere ottimale senza dover investire importi di denaro eccessivi per acquistare un nuovo materasso.

Conclusioni

Un topper di qualità può indubbiamente cambiarti la vita permettendoti di riposare meglio e soprattutto di migliorare le caratteristiche del tuo materasso.

Prima dell’acquisto, però, valuta le varie tipologie e scegli un prodotto adatto alle tue abitudini e alle caratteristiche del tuo corpo.

Tra l’altro, il topper è anche una scelta molto intelligente da fare dopo aver acquistato il materasso per preservare quest’ultimo nel tempo.

Insomma, non ti resta che scegliere il topper più adatto a te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *